Manifesto pubblicitario dell'artista ticinese, stampato a Bergamo nel 1910 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

L’immagine figura nella voce:

Chiattone, Giuseppe

Il Dizionario storico della Svizzera DSS
è un'opera di consultazione sulla storia svizzera, elaborata secondo principi scientifici, interconnessa, attuale e multimediale. Si definisce da un lato quale infrastruttura di ricerca scientificamente affidabile per l'utenza specialistica e dall'altro quale servizio d'informazione attrattivo ed esauriente per il vasto pubblico.

NUOVO NEL DSS

Rimanete aggiornati sui progetti e sulle novità del DSS!

Iscrivetevi alla newsletter

Progetti del DSS

Altri progetti del DSS

Edizione a stampa del DSS in 13 volumi
Ordinare
Edizione parziale romancia del DSS in 2 volumi
Ordinare

Altri servizi

INFO DSS

Sommario

21.01.2020
In ricordo di Martin Bundi (1932-2020)

A Capodanno a Coira è deceduto Martin Bundi, una personalità di spicco, anche per il DSS. Storico e docente alla scuola magistrale di Coira, nel corso della sua lunga attività di ricerca si è occupato principalmente della storia dell'area alpina retica. Anche il suo cuore politico batteva per la cultura e lingua romancia: quale Consigliere nazionale socialista (1975-1995) con la cosiddetta mozione Bundi nel 1985 chiese misure per la promozione delle minoranze linguistiche minacciate, aprendo la via alla revisione dell'articolo costituzionale sulle lingue, accolta in votazione popolare nel 1996. Non da ultimo per il suo indefesso impegno per il romancio, nel 2013 il canton Grigioni gli ha conferito il premio per la cultura.  

14.10.2019
Giulia Pedrazzi ha lasciato il DSS

A fine agosto la nostra collega Giulia Pedrazzi ha cessato la sua collaborazione con il DSS. Entrata nella redazione italiana nel 2010, ha contribuito alla realizzazione degli ultimi quattro volumi a stampa attraverso la redazione di voci tradotte e originali e la traduzione di testi dal tedesco e dal francese. In seguito, Giulia Pedrazzi ha partecipato ai lavori di concezione e di realizzazione del progetto di nuovo dizionario online ed è passata dalla redazione di lingua alla redazione multimedia. In questo ambito ha collaborato in particolare alla nuova impostazione del settore dell’infografica, contribuendo allo sviluppo di prototipi di cartine e – dopo il passaggio alla fase di produzione – alla loro realizzazione. Accanto al lavoro per il DSS Giulia Pedrazzi ha sviluppato e promosso diversi progetti di mediazione culturale, settore in cui ha ora deciso di proseguire la sua carriera professionale. Ringraziamo sentitamente Giulia Pedrazzi per il lavoro prestato e le facciamo i nostri migliori auguri per il suo futuro.

14.10.2019
Dominique Quadroni va in pensione

Dominique Quadroni, responsabile della redazione francese del Dizionario storico della Svizzera (DSS) dal 2003, è stata pensionata il 29 agosto scorso. Approdata al DSS nel 1995, è stata attiva su tutti i fronti. Redattrice, traduttrice nonché autrice di voci, ha fatto parte della direzione e, più recentemente, della commissione editoriale, lavorando inoltre nell'ambito della comunicazione: le si devono in particolare numerose newsletter del DSS. Negli ultimi anni Dominique Quadroni ha anche messo a frutto il suo dinamismo e le sue competenze lessicografiche nel settore Spazi & Luoghi. Arrivata prima dell'uscita del primo volume a stampa, ha accompagnato tutta la storia del DSS, fino al suo completo passaggio al digitale. Legata alle sue origini ticinesi, ha sempre vissuto nel canton Neuchâtel ed è una grande appassionata di viaggi e di cinema (il Festival del film di Locarno è la sua seconda casa). La ringraziamo per il suo impegno e le rivolgiamo in nostri migliori auguri per il suo pensionamento.