Dal 2017 il Dizionario storico della Svizzera (DSS) è un’impresa dell’Accademia svizzera di scienze umane e sociali, sotto il patronato della Società svizzera di storia.

L’Accademia svizzera di scienze umane e sociali (ASSU) dirige il DSS, finanziato dalla Confederazione, per mandato del parlamento in base all’articolo 11, capoverso 6, della legge federale sulla promozione della ricerca e dell’innovazione. Una commissione sorveglia l’adempimento dei seguenti compiti fondamentali affidati al DSS:

  • posizionamento quale dizionario online sulla storia svizzera, elaborato secondo principi scientifici, interconnesso, attuale, multimediale e plurilingue

  • offerta di un servizio di informazione per l’utenza specialistica e per un pubblico più ampio interessato alla storia svizzera

  • promozione della conoscenza e della comprensione della dimensione storica della Svizzera e della ricerca scientifica in quest’ambito entro e al di fuori dei confini nazionali

  • autonomia scientifica dell’impresa

  • promozione della collaborazione con le ricercatrici e i ricercatori attivi in Svizzera e all’estero, come pure con le istituzioni di ricerca e le università, la Confederazione, i cantoni, i comuni e le scuole, nonché con l’opinione pubblica e i media.