In ricordo di Martin Bundi (1932-2020)
21.01.2020

A Capodanno a Coira è deceduto Martin Bundi, una personalità di spicco, anche per il DSS. Storico e docente alla scuola magistrale di Coira, nel corso della sua lunga attività di ricerca si è occupato principalmente della storia dell'area alpina retica. Anche il suo cuore politico batteva per la cultura e lingua romancia: quale Consigliere nazionale socialista (1975-1995) con la cosiddetta mozione Bundi nel 1985 chiese misure per la promozione delle minoranze linguistiche minacciate, aprendo la via alla revisione dell'articolo costituzionale sulle lingue, accolta in votazione popolare nel 1996. Non da ultimo per il suo indefesso impegno per il romancio, nel 2013 il canton Grigioni gli ha conferito il premio per la cultura.  

Pure nella sua attività per il DSS il romancio e i Grigioni erano i temi centrali di Martin Bundi. Caporedattore del Lexicon Istoric Retic dal 1988 al 1991, ha curato l'edizione parziale in romancio del DSS, con cui ha poi continuato a collaborare come consulente scientifico e autore di ben 200 voci.  

Di Martin Bundi serbiamo un grato ricordo.

La redazione 

Voce su Martin Bundi nel DSS
Necrologio di Andrea Masüger nella Südostschweiz