de fr it

Riemenstalden

Com. SZ, distr. Svitto, e valle ripida e stretta al confine con il cant. Uri tra la valle della Muota e il lago di Uri; (1343: Reymerstalden). Pop: 113 ab. nel 1850, 95 nel 1900, 79 nel 1950, 59 nel 2000. Dopo la caduta in rovina di una chiesa parrocchiale, forse ancora esistente nel 1318, R. fu incorporato nella parrocchia di Morschach. Dal 1804 costituisce nuovamente una parrocchia autonoma. La cappella di S. Giovanni Battista in località Chäppeliberg fu costruita nel 1708 e la chiesa parrocchiale di S. Maria del Buon Consiglio nel 1792. Nel com. sono attive ca. dieci aziende agricole, un alpeggio e una locanda. Una funivia collega Chäppeliberg all'area della Lidernen. Nel XIX sec. a R. erano ancora presenti numerosi resti di edifici medievali abbandonati, le cosiddette capanne dei pagani (Heidenhüttchen), oggi quasi tutti scomparsi. Dopo i gravi danni causati dalle valanghe nel 1952 e nel 1954 furono realizzate importanti opere di protezione. La caduta di massi impone inoltre la continua costruzione di ripari lungo la strada che conduce a R.

Riferimenti bibliografici

  • A. Schraner, Die kleinste Pfarrei und Gemeinde der Innerschweiz, 1954
  • Brevier Schwyz, 1994, 50 sg.
Classificazione
Entità politiche / Comune