de fr it

Montbrelloz

Ex comune FR, distretto Broye, dal 2006 al 2016 formò con Autavaux e Forel (FR) il comune di Vernay, integrato nel 2017 nel comune di Estavayer; (1228: Mons brenlos). Situato nell'enclave di Estavayer-le-Lac. Pop: 153 ab. nel 1811, 167 nel 1850, 161 nel 1900, 181 nel 1950, 268 nel 2000. Sono stati rinvenuti una lama di un'ascia del Neolitico e reperti sparsi di epoca romana. Nel XII sec. i gerosolimitani fondarono un priorato, che dipese fino al 1536 dalla commenda di La Chaux (Cossonay). Nel 1338 gli ab. di Payerne incendiarono il villaggio. Nel ME M. faceva parte della signoria di Estavayer; in seguito venne annesso al baliaggio omonimo (1536-1798), e dal 1798 al 1848 al distr. di Estavayer-le-Lac. La parrocchia (menz. nel 1228), servita dai gerosolimitani (1322-1555), venne incorporata nel 1580 nel capitolo di S. Nicola di Friburgo; dal 1909 al 1942 comprese anche Autavaux. L'antica chiesa priorale in stile romanico, dedicata a S. Giovanni Battista (ampliata nel XIII sec., rimaneggiata nel 1761, poi sconsacrata), fu restaurata nel 1986; la chiesa parrocchiale risale invece al 1965. Un lebbrosario è cit. nel 1573. La bonifica delle terre paludose (1828-53) fu seguita più tardi dalla ricomposizione parcellare (1941-48). Villaggio a carattere rurale (otto aziende agricole nel 2000), con l'apertura dell'autostrada A1 nel 2001 ha conosciuto uno sviluppo di tipo residenziale.

Riferimenti bibliografici

  • Dellion, Dict., 8, 469-483
  • Almanach de la Broye, 1987, 55-59
  • J. Bujard, «Montbrelloz», in Archéologie fribourgeoise, 1994, 77-80

Suggerimento di citazione

Rolle, Marianne: "Montbrelloz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.04.2017(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/000827/2017-04-06/, consultato il 23.11.2020.