de fr it

Seiry

Ex comune FR, distretto Broye, dal 2006 parte del comune di Lully (FR); (1180: Seirie). Villaggio discosto dagli assi stradali importanti. Pop: 86 ab. nel 1811, 164 nel 1850, 209 nel 1900, 140 nel 1950, 89 nel 1970, 202 nel 2000. Centro di una piccola signoria appartenente ai donzelli di S. nel XIII e XIV sec., in seguito fece parte della signoria di Cheyres. Dopo l'acquisizione di quest'ultima da parte di Friburgo nel 1536, S. fu incorporato nel baliaggio di Estavayer, poi in quello di Cheyres (1704-98), e in seguito nei distr. di Avenches, Surpierre (dal 1803) ed Estavayer (1817-48). Sul piano ecclesiastico, S. fece capo alla parrocchia di Cugy (FR) e, dal 1734, a quella di Montet (Broye); fu eretto a parrocchia nel 1900. Una casa fortificata è attestata nel 1325, la cappella di S. Giorgio nel 1343. La chiesa attuale, intitolata allo stesso santo, fu costruita nel 1883. Un incendio distrusse S. nel 1521. Da diverse generazioni la fam. Pillonel sfrutta una cava di pietre da taglio. Villaggio rurale, all'inizio del XXI sec. S. stava assumendo un carattere residenziale.

Riferimenti bibliografici

  • Dellion, Dict., 8, 493-498
  • Journal d'Estavayer, 8 e 12.9.1967
  • C. Duc, Lully - Seiry, 2009

Suggerimento di citazione

Rolle, Marianne: "Seiry", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 01.02.2017(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/000838/2017-02-01/, consultato il 21.06.2021.