de fr it

Lossy

Ex comune FR, distretto Sarine, dal 1982 formò con Formangueires il comune di Lossy-Formangueires, integrato nel 2004 nel comune di La Sonnaz; (1228: Lozchie). Situato sulla sponda sinistra della Sonnaz. Nel 1834 si unì sul piano amministrativo (un solo esecutivo) a Formangueires, ma fino alla fusione del 1982 il godimento e l'amministrazione dei beni com. rimasero separati. Pop: 86 ab. nel 1811, 121 nel 1850, 130 nel 1900, 134 nel 1950, 184 nel 1980. Sono stati rinvenuti un tumulo hallstattiano e una necropoli dell'alto ME. Nel 1266 Guillaume de Montagny giurò fedeltà al conte di Savoia in relazione alle sue terre, con l'esclusione di Belfaux, Grolley e L. Nel 1294 Nicolas d'Englisberg vendette i villaggi di L., Formangueires e La Corbaz a suo fratello Guillaume e a Jean de Vuippens. Appartenente alle Anciennes Terres (bandiera dell'Hôpital) al più tardi dal 1442, L. fu in seguito incorporato nel distr. di Friburgo (1798-1848). Il villaggio ha sempre fatto parte della parrocchia di Belfaux. La cappella di S. Giuseppe risale al 1920, la scuola al 1913. Località a carattere agricolo, alla fine del XX sec. L. ha conosciuto uno sviluppo residenziale favorito dalla vicinanza a Friburgo.

Riferimenti bibliografici

  • R. Jordan, Lossy, ms. collegio Saint-Michel Friburgo, 1982

Suggerimento di citazione

Rolle, Marianne: "Lossy", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.09.2016(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/000959/2016-09-27/, consultato il 19.06.2021.