de fr it

Galmiz

Ex comune del canton Friburgo, distretto Lac, aggregatosi nel 2022 con Clavaleyres e Gempenach per formare il comune di Morat. Villaggio strada al margine del Grosses Moos, 4 km a nord est di Morat. Prime attestazioni: Chalmitis (1241), Charmey (1340, nome francese ancora oggi talvolta utilizzato). Popolazione: 422 abitanti nel 1850, 467 nel 1900, 473 nel 1950, 393 nel 1980, 560 nel 2000, 602 nel 2010, 740 nel 2020, 763 nel 2021.

Galmiz: carta di situazione 2021 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2022 DSS.
Galmiz: carta di situazione 2021 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2022 DSS.

Alcuni reperti fanno supporre l'esistenza di un insediamento del Neolitico. La villa romana di Galmiz-Gassenfeld, attestata fra il 50 e il 250 d.C., sorgeva accanto alla strada Aventicum-Petinesca. Tra le rovine sono state ritrovate tombe risalenti all'alto Medioevo. Nel 1475 Galmiz passò con Morat sotto la sovranità di Berna e Friburgo, poco dopo fu devastato nelle guerre di Borgogna. Località originariamente francofona, si germanizzò nel XVII secolo; dal 1725 è priva di scuole in francese. La popolazione è in maggioranza riformata. L'economia è orientata verso Morat e Berna. Un terzo degli attivi lavora nel settore primario (nel 1946 fu fondata una cooperativa per la coltivazione e lavorazione di verdure biologiche). Il comune si sforza di preservare il suo carattere rurale nonostante il forte aumento della popolazione dal 1980. La decisione adottata alla fine del 2004 dal governo friburghese di trasformare una zona agricola in area industriale per permettere l'insediamento di una multinazionale farmaceutica suscitò discussioni e proteste a livello nazionale.

Riferimenti bibliografici

  • Freiburger Nachrichten, 23.11.1990.
  • Bugnon, Dominique; Schwab, Hanni: Galmiz. Archäologische Ausgrabungen auf dem Trasse der Autobahn A1, 1976-1981, 1997.
Completato dalla redazione
  • Schöpfer, Hermann: Der Seebezirk II, 2000, pp. 316-320 (Die Kunstdenkmäler des Kantons Freiburg, 5). 
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Prima/e menzione/i
1242: Chalmitis
1340: Charmey
Endonimi/Esonimi
Galmiz (tedesco)
Charmey (francese)

Suggerimento di citazione

Ursula Birchler: "Galmiz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.10.2022(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/001001/2022-10-25/, consultato il 09.12.2022.