de fr it

Plasselb

Com. FR, distr. Sense; (1324: Plannaseyva; dialetto Planasiva). Villaggio situato ai piedi dello Schweinsberg, all'entrata della gola di P., dal 1971 unito a Neuhaus. Pop: 247 ab. nel 1811, 327 nel 1850, 467 nel 1900, 676 nel 1950, 980 nel 2000. I signori d'Ecublens vendettero P. nel 1291 al vescovo di Losanna. Ceduto nel 1453 dai signori de Corbières alle fam. Velga e d'Englisberg, P. passò alla città di Friburgo con la conquista di Illens nel 1475 e l'acquisto nel 1486; da allora fece parte delle Anciennes Terres. Gli statuti com. risalgono al 1571. Il convento cistercense femminile di La Voix-Dieu, fondato nel 1314 ca. da Bertha von Luceria, ebbe una breve esistenza. Fino al 1720 P. fece capo alla parrocchia di Plaffeien, da cui si separò per costituire una parrocchia autonoma. La chiesa, costruita nel 1720 ca., fu ristrutturata nel XIX sec. e ornata con vetrate di Jean-Edouard de Castella nel 1922-23. Com. dedito alla campicoltura, all'allevamento e alla selvicoltura, nel 1998 fu insignito del premio Binding per la cura e la manutenzione del bosco. Nel 1994 un grande smottamento di terreno distrusse il villaggio di vacanza Falli Hölli sullo Schweinsberg. Nel 2005 l'agricoltura offriva il 27% dei posti di lavoro a P.

Riferimenti bibliografici

  • Freiburger Nachrichten, 4.7.1978
  • HS, III/3, 958 sg.
  • AA. VV., Die Pfarrkirche von Plasselb, [1989]
  • AA. VV., Der Wald in Plasselb im Wandel der Zeit, [1998]
Link
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Entità politiche / Comune