de fr it

Ueberstorf

Com. FR, distr. Sense; (1226: Jeberinsdorf; 1228: Ibristorf). Situato lungo la strada tra Flamatt e Schwarzenburg, nella parte nordorientale del cant., confina per due terzi con il cant. Berna. Comprende due nuclei insediativi (quello attorno alla chiesa e Unterdorf) e numerose frazioni sparse. Pop: 196 ab. nel 1445, 483 nel 1668, 801 nel 1811, 1163 nel 1850, 1515 nel 1900, 1721 nel 1950, 2115 nel 2000. È attestato un insediamento alemannico tra il VII e il IX sec. Nel 1442 U. passò alla città di Friburgo con numerosi feudi, diritti e proprietà dei von Thierstein. Fece parte delle Anciennes Terres fino al 1798. Il diritto di patronato della chiesa di S. Giovanni Battista fu attribuito alla commenda dell'ordine teutonico di Köniz (1226), poi passò al capitolo di S. Vincenzo a Berna (1485) e, dopo la soppressione di quest'ultimo nel 1528, alla città di Berna. Nel 1889 una sentenza del Tribunale fed. ne sancì il trasferimento al cant. Friburgo. U. divenne un com. autonomo nel 1831. In seguito all'immigrazione di Bernesi rif. dall'inizio del XIX sec., verso il 1880 quasi la metà della pop. di U. era rif. A Obermettlen venne fondata la prima scuola della diaspora rif. della Sense (1834). L'aspetto di U. è caratterizzato dal castello di Englisberg, il più antico conservato del cant., costruito in stile rinascimentale da Dietrich von Englisberg nel 1505, dal castello Ratzé (fine del XVII sec.) e dalla casa Techtermann (metà del XVIII sec.). Negli anni 1950-70 il numero di ab. diminuì per la mancanza di posti di lavoro e lo spopolamento, ma crebbe nuovamente negli anni 1970-80 grazie al miglioramento delle vie di comunicazione, alla prossimità con Berna ma anche alla posizione tranquilla e alla natura incontaminata. Alla fine del XX e all'inizio del XXI sec., nel com. tradizionalmente rurale si insediarono diverse aziende artigianali.

Riferimenti bibliografici

  • S. Gapany-Moser, «Die Siedlungs- und Flurnamen der Gemeinde Ueberstorf im Kanton Freiburg», in FGB, 57, 1970/1971, 74-152
  • M. Boschung, B. Hayoz, Überstorf, 19962
  • Sensebezirk: 1848-1998, 1998
Classificazione
Entità politiche / Comune

Suggerimento di citazione

Boschung, Moritz: "Ueberstorf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.07.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/001039/2012-07-09/, consultato il 19.01.2021.