de fr it

Rongellen

Com. GR, circ. Schams, distr. Hinterrhein; (1344: Rungal; rom.: Runtgaglia). Formato da gruppi di case sparsi in una vasta radura, il villaggio è situato lungo l'antica strada della Viamala. Pop: 75 ab. nel 1780, 63 nel 1850, 49 nel 1900, 71 nel 1950, 53 nel 2000. Un insediamento walser alla metà del XIV sec. non è accertato. I diritti signorili detenuti dai von Vaz, poi dai von Werdenberg e dal 1456 dal vescovo di Coira, furono riscattati dalla valle nel 1458. Sul piano ecclesiastico R. fece sempre capo a Thusis; aderì alla Riforma nel 1529 ca. Vicinanza del com. giurisdizionale di Schams (fino al 1851), R. costituì con Zillis e Reischen una piccola giurisdizione civile. R. partecipava al traffico di transito verso i passi dello Spluga e del San Bernardino. La strada principale della sponda sinistra del Reno attraversò il villaggio, verosimilmente dal periodo tardoromano, fino al 1821. Unterrongellen sorse dopo la costruzione della nuova strada carrozzabile (1821), posta più in basso. Nel XIX sec. fallì il tentativo di attribuire R., il cui statuto giur. era poco chiaro, a Thusis o a un com. dello Schams. Gli statuti com. risalgono al 1890. Com. di piccole dimensioni, R. non ha una chiesa, un negozio o un ristorante; dal 1971 non dispone più nemmeno della scuola. È l'unico villaggio dello Schams da sempre di lingua ted.

Riferimenti bibliografici

  • Gem. GR 2003, 258 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Classificazione
Entità politiche / Comune