de fr it

Freienwil

Com. AG, distr. Baden; (1127/34: Friginwillare). Villaggio compatto situato in una conca laterale della valle della Surb, sul versante orientale del Siggenberg. Pop: 280 ab. nel 1799, 506 nel 1850, 370 nel 1900, 416 nel 1950, 753 nel 2000. Dopo essere stati soggetti a diversi signori giurisdizionali, nel 1507 gli ab. di F. riscattarono i diritti di bassa giustizia. I catt., che dal 1648 ebbero una propria cappella (ricostruita nel 1925), dipendono da Lengnau, mentre i rif. fanno parte del com. parrocchiale di Baden. Fino alla fine del XIX sec. la pop. viveva quasi esclusivamente dell'agricoltura e, dall'insediamento della Brown Boveri & Cie a Baden (1891), anche dell'industria. La ricomposizione parcellare degli anni 1960-70 provocò numerosi trasferimenti. Malgrado la vicinanza di Baden, a cui venne collegato solo dal 1963 con una linea di autopostali, F. fu a lungo risparmiato dalla pressione dell'agglomerato. Dopo il 1970 il com. ha conosciuto un moderato sviluppo.

Riferimenti bibliografici

  • W. Merz, Freienwil in der Grafschaft Baden, 1937
  • AA.VV., Das Surbtal im Spätmittelalter, 1994
  • U. Rey, Freienwil, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Entità politiche / Comune