de fr it

Holziken

Com. AG, distr. Kulm; (1306: Helzinkon). Situato ai margini della pianura tra la Uerke e la Suhre, il villaggio rurale di H., fino a pochi decenni fa ancora distante dalle principali vie di transito, nacque da una curtis signorile in seguito trasformatasi in un piccolo insediamento di sette fuochi (1558). Pop: 140 ab. nel 1653, 343 nel 1850, 372 nel 1900, 474 nel 1950, 649 nel 1970, 1184 nel 2000. L'abbazia di San Gallo possedeva beni a H. e nel vicino villaggio di Kölliken. Le competenze giudiziarie erano probabilmente prerogativa degli Asburgo. Dal 1415 al 1798 il villaggio visse sotto l'autorità di Berna, che nel 1528 vi introdusse la Riforma (parrocchia di Schöftland). Durante l'Elvetica il com. fece parte del distr. di Zofingen; nel 1803 fu assegnato al nuovo cant. Argovia e al distr. di Kulm. Nel XVIII e XIX sec. si sviluppò una modesta industria a domicilio (lavorazione del cotone). Nel 2000 l'agricoltura occupava ca. un decimo della pop. attiva; nonostante le industrie (mobili per ufficio e arredamenti interni), H. contava più pendolari in uscita che in entrata (521 contro 81).

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Lenzburg, Kulm, 1947
Classificazione
Entità politiche / Comune