de fr it

Kölliken

Comune del canton Argovia, nel distretto di Zofingen. Villaggio strada, si estende lungo il ruscello Köllikerbach, al margine occidentale del basso Uerkental. Prima attestazione: Cholinchove (924​​​​​​). Popolazione: 896 abitanti nel 1764, 1782 nel 1850, 2021 nel 1900, 2884 nel 1950, 3910 nel 2000, 4119 nel 2010.

Kölliken: carta di situazione 2019 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2019 DSS.
Kölliken: carta di situazione 2019 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2019 DSS.

L'insediamento di Kölliken ha origini alemanne. L'abbazia di San Gallo ne detenne la signoria fondiaria dall'890 al 1460 e fino al XIII secolo esercitò pure la bassa giustizia; successivamente la signoria cambiò mano diverse volte. Il diritto di collazione passò nel 1345 dall'abbazia di San Gallo ai gerosolimitani di Biberstein e poi a Berna (1535), che aveva già rilevato i diritti giurisdizionali e di decima (1415) e acquistato la signoria fondiaria (1460), dopo una lunga disputa con Soletta. Sotto il dominio bernese Kölliken fu integrato nel baliaggio di Lenzburg ed ebbe una corte di giustizia cui sottostavano pure Muhen, Holziken, Wittwil, Staffelbach, Bottenwil, Attelwil e Wiliberg. La prima chiesa fu costruita attorno al Mille, quella attuale nel 1507; il villaggio passò alla Riforma nel 1528. Dal 1616 al 1865 il comune parrocchiale di Kölliken comprendeva anche Safenwil. La chiesa cattolica risale al 1964. La realizzazione della strada selciata Berna-Zurigo (attorno al 1770) e l'apertura della linea Zofingen-Winterthur della Ferrovia nazionale svizzera (1877) migliorarono i trasporti. Dal XVIII secolo lo sviluppo dell'industria tessile (tessiture, passamaneria, calzifici) offrì nuove possibilità di impiego. La tintoria fondata nel 1802 dai fratelli Matter divenne una fiorente impresa tessile con esportazioni in tutto il mondo; divenuta Fama AG nel 1966, fu venduta nel 1989 e la produzione trasferita a Laupersdorf. A Kölliken si insediarono una fabbrica di laterizi (1823), una di sigari (1863) e un calzaturificio (1889), in esercizio fino a dopo la seconda guerra mondiale. Dal 1920 al 1960 i due terzi della popolazione attiva del comune erano occupati nel settore secondario; fino al 2000 tale percentuale scese a meno di un terzo. L'allacciamento all'autostrada A1 avvenne nel 1967. Oggi Kölliken fa parte del consorzio pianificatorio di Aarau. La scuola distrettuale venne inaugurata nel 1862. Nel 2006 furono avviati i lavori di risanamento della discarica di rifiuti speciali, in funzione nella vecchia cava d'argilla dal 1976 al 1985.

Riferimenti bibliografici

  • M. Widmer-Dean, Kölliken, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Prima/e menzione/i
924: Cholinchove
Classificazione
Entità politiche / Comune