de fr it

Lipperswil

Ex Ortsgemeinde TG, dal 1995 parte del com. di Wäldi, distr. Kreuzlingen; (1252: Luimprechtswilær). Situato sul versante sud del Seerücken, a nord dell'autostrada, il villaggio comprende anche Hattenhausen e Hefenhausen. Pop: 307 ab. nel 1850, 293 nel 1900, 247 nel 1950, 258 nel 1990. Nel 1284 i baroni von Bürglen vendettero L. con i diritti di patronato ai canonici di S. Giovanni (Costanza), che detennero la bassa giustizia fino al 1798. Hattenhausen e Hefenhausen formavano una propria giurisdizione, amministrata alternativamente dai proprietari dei castelli di Salenstein e di Hard fino al 1798. La chiesa, un'ex filiale di Wigoltingen, aderì alla Riforma nel 1529. Accanto a Raperswilen, dopo il 1723 il pastore di L. si occupò anche di Wäldi e, dal 1895, di Sonterswil. Dal 1803 al 1805 L. fece parte della Munizipalgemeinde di Müllheim, poi di quella di Wäldi (fino al 1994). Nel 1812 le Ortsgemeinden di Hattenhausen-Hefenhausen e di L. furono unite nell'Ortsgemeinde di L. Nel XIX sec. la frutticoltura, l'allevamento e l'economia lattiera soppiantarono la campicoltura; la viticoltura fu praticata fino al XX sec. Nel 1895 un incendio distrusse il mulino (menz. nel 1301). Nel XIX sec. offrivano impiego una tessitura e un calzaturificio, attorno al 1900 una fabbrica di ricami, una segheria e un caseificio. L'aspetto del villaggio attualmente è caratterizzato dal parco di divertimenti Conny-Land della fam. Gasser, di tradizione circense, e dal campo da golf, aperto nel 1999.

Riferimenti bibliografici

  • Hinweisinventar alter Bauten und Ortsbilder im Kanton Thurgau, ms., 1995 (presso StATG)
  • NZZ, 7.7.2004