de fr it

Wiezikon

Ex Ortsgemeinde TG, com. Sirnach, distr. Münchwilen; (1060/70: Wiecinchon). Situata a sud ovest di Sirnach, comprende le frazioni di Rütibach e Weiherhof. Dal 1812 al 1996 W. costituì una Ortsgemeinde della Munizipalgemeinde di Sirnach. Dal 1997 fa parte del com. di Sirnach. Pop: 192 ab. nel 1831, 189 nel 1850, 168 nel 1900, 208 nel 1950, 405 nel 1990. W. apparteneva al baliaggio di Tannegg, di cui furono titolari il capitolo cattedrale di Costanza (dal tardo ME al 1693) e poi il convento di Fischingen (fino al 1798). Nel 1432 ottenne uno statuto com., nel 1569 un decreto volto a limitare l'accesso alla cittadinanza. Sul piano ecclesiastico W., in maggioranza rif., condivise le sorti di Sirnach. Nel 1801 fu aperta una scuola invernale e nel 1812 una estiva. Dal 1840 esiste una scuola pluriclasse in comune con Horben bei Sirnach e Hurnen. Accanto alla campicoltura e alla frutticoltura, offrirono opportunità di impiego anche l'economia lattiera (dal 1850 ca.), 11 ricamifici (1882-1931) e la Brühwiler Fensterholz AG, fondata nel 1990. Durante le due guerre mondiali fu estratta torba nei pressi del laghetto di Mooswangen. Il villaggio, dove furono effettuate migliorie fondiarie (1962-77), dal 1970 conobbe una forte crescita grazie alla costruzione di case unifam.

Riferimenti bibliografici

  • Sirnach - Sereniacum… von einst bis heute, [1979-1981], cap. E, 43-52
  • Egger Nachrichten, 1984-1986
  • Hinweisinventar alter Bauten und Ortsbilder im Kanton Thurgau: Wiezikon, 1997 (presso StATG)