de fr it

Opfershofen

Ex Ortsgemeinde TG, com. Bürglen, distr. Weinfelden; (1238: Opfirshofin). I villaggi di Krummbach, Ober-O., O. e Uerenbohl, situati lungo la strada Sulgen-Berg (TG), costituirono fino alla loro unione nella Ortsgemeinde di O. (1812) piccoli com. all'interno della Munizipalgemeinde di Birwinken (scioltasi nel 1816). Dal 1816 al 1994 la Ortsgemeinde di O. fece parte della Munizipalgemeinde di Bürglen. Nel 1995 è stata incorporata nel com. di Bürglen (senza Uerenbohl). Pop: 238 ab. nel 1850, 201 nel 1900, 236 nel 1950, 160 nel 1990. Nell'838 il convento di San Gallo acquisì proprietà a Krummbach, mentre la custodia capitolare di Costanza possedette diritti feudali a Ober-O. Uerenbohl fu sede di un tribunale di bassa giustizia dipendente dalla signoria di Bürglen, cui erano sottoposti anche Leimbach e Ober-O. O. e una parte di Krummbach costituirono una cosiddetta alta giurisdizione sottoposta al balivo turgoviese, mentre la restante parte di Krummbach fu inserita fino al 1798 nella signoria di Berg. Sul piano religioso O. condivise sempre le sorti della parrocchia di Sulgen. Gli ab. praticavano l'agricoltura, la frutticoltura e in parte la viticoltura e l'allevamento. Nel 1878 O. ospitava uno stabilimento di ricami a navetta con 17 dipendenti.

Riferimenti bibliografici

  • P. Rosenkranz, Die Gemeinden im Thurgau vom Ancien Régime bis zur Ausscheidung der Gemeindegüter 1872, 1969, 157 sg.
  • E. Menolfi, Bürglen, 1996