de fr it

Caslano

Comune del canton Ticino, distretto Lugano, situato nel basso Malcantone. La località sarebbe sorta secondo la tradizione su una fortificazione romana, la cui esistenza sarebbe provata dall'antico toponimo Castellano, sopravvissuto fino al XVIII secolo, e dalla struttura compatta del nucleo un tempo fortificato. Comprende le frazioni di Magliasina e Torrazza, quest'ultima oggetto di aspre contese con il comune di Lavena (I), risolte con il trattato di Varese (1604) tra i cantoni svizzeri e il ducato di Milano. Il territorio comunale occupa il lato destro del delta della Magliasina, mentre il vecchio nucleo, sulla sponda del lago di Lugano, è addossato al monte Caslano (o Sassalto). Popolazione: ca. 350 abitanti nel 1591, 494 nel 1801, 690 nel 1850, 651 nel 1900, 898 nel 1950, 3495 nel 2000, 3988 nel 2010, 4327 nel 2020.

Caslano: carta di situazione 2022 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2022 DSS.
Caslano: carta di situazione 2022 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2022 DSS.

La chiesa parrocchiale è stata edificata nel 1653 integrando l'edificio preesistente. Una vivace economia preindustriale (pesca, cave di calcare e fornaci per la calce, cave e fornaci d'argilla, trasporti lacuali, agricoltura), integrata dai proventi dell'emigrazione, dava alle fam. che facevano parte della vicinanza una certa agiatezza, testimoniata dalla qualità architettonica del nucleo e dai molti acquisti di terre e boschi effettuati a partire dal XVI sec. dagli ab. di C. a Pura e sulla Collina d'Oro, al di là del lago. Dopo la seconda guerra mondiale, l'agricoltura ha perso la sua importanza e le attività estrattive e la pesca sono praticamente scomparse. Si sono invece da allora sviluppati il settore turistico (alberghi, ristoranti, case di vacanza, abitazioni secondarie) e le attività industriali, artigianali e commerciali, favorite dalla possibilità di ricorrere a lavoratori frontalieri. Il notevole incremento demografico degli ultimi decenni, conseguenza di una forte immigrazione e frutto di un'imponente attività edilizia, conferisce oggi a C. le tipiche caratteristiche di zona suburbana, dotata di un'attrezzatura turistica ben organizzata.

Riferimenti bibliografici

  • N. Greppi, La Vicinia di Caslano, 1929 (rist. 1982)
Link
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Entità politiche / Comune

Suggerimento di citazione

Bernardino Croci Maspoli: "Caslano", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.02.2023. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/002157/2023-02-17/, consultato il 22.06.2024.