de fr it

Roveredo (TI)

Ex comune del canton Ticino, distretto Lugano, aggregatosi nel 2001 con Cagiallo, Lopagno, Sala Capriasca, Tesserete e Vaglio per formare il comune di Capriasca. Roveredo è situato nell'alta val Capriasca, sul versante destro della Valcolla. Prima attestazione: Roveretro (1583); antico nome tedesco: Roferit. Popolazione: 113 abitanti nel 1574, 70 nel 1638, 73 nel 1850, 95 nel 1900, 88 nel 1950, 126 nel 2000.

Roveredo (TI): carta di situazione 2000 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2022 DSS.
Roveredo (TI): carta di situazione 2000 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2022 DSS.

R. apparteneva alla pieve di Capriasca. Ha sempre fatto capo alla parrocchia di Tesserete; l'oratorio di S. Bernardo di Chiaravalle risale al 1403. Nel passato le principali attività economiche erano l'agricoltura e la pastorizia. Dagli anni 1960-70 R. ha conosciuto un modesto sviluppo residenziale, favorito dalla vicinanza ai centri di Tesserete e Lugano, da cui dipende per la maggior parte dei servizi. Nel 2000 ca. i quattro quinti della pop. attiva erano pendolari in uscita.

Riferimenti bibliografici

  • W. Lips, Val Colla, Somazzo, Alta Capriasca, 1998
  • G. Buzzi, G. C. Bosch, Alta Capriasca: dimore, insediamenti, paesaggi, 2005
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Francesca Corti: "Roveredo (TI)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.11.2023. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/002203/2023-11-30/, consultato il 14.04.2024.