de fr it

Ederswiler

Com. JU, distr. Delémont; (1323: Ernswilre). Villaggio situato in prossimità della frontiera franc. sulla strada Delémont-Ferrette (F). È il solo com. di lingua ted. del cant. Pop: 156 ab. nel 1818, 219 nel 1850, 124 nel 1900, 109 nel 1920, 151 nel 1950, 166 nel 1960, 129 nel 2000, 117 nel 2010.

Ederswiler: carta di situazione 2020 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2020 DSS.
Ederswiler: carta di situazione 2020 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2020 DSS.

E. faceva parte della parrocchia di Roggenburg, che il vescovo di Basilea diede in pegno nel 1389 ai conti von Thierstein. L'ipoteca fu sciolta nel 1454 e Roggenburg, insieme con E., fece ritorno al vescovado di Basilea. Fino al 1793 E. fu una delle 20 giurisdizioni (mairie) della signoria di Delémont. In seguito fece parte dei Dip. franc. del Mont-Terrible (1793-1800) e dell'Haut-Rhin (1800-13), e del baliaggio poi distr. bernese di Delémont (1815-1978). Nel 1867 adottò lo statuto di commune mixte. Il 23.6.1974 fu uno dei tre com. del distr. a votare contro la creazione del cant. Giura (42 voti contro 35). A differenza del vicino com. di Roggenburg, E. non potè tuttavia chiedere il congiungimento con il Laufental poiché privo di frontiere comuni. Sul piano religioso, E. è sempre dipeso da Roggenburg; la cappella di S. Anna fu edificata nel 1857. Nel 2000 il settore primario forniva più della metà dei posti di lavoro.

Riferimenti bibliografici

  • A. Daucourt, Dictionnaire historique des paroisses de l'ancien évêché de Bâle, 6, 1905, 55 sg. (rist. 1980)
Classificazione
Entità politiche / Comune

Suggerimento di citazione

Kohler, François: "Ederswiler", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.06.2020(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/002940/2020-06-15/, consultato il 28.10.2020.