de fr it

Réclère

Ex comune JU, distretto Porrentruy, dal 2009 forma con Chevenez, Damvant e Roche-d'Or il comune di Haute-Ajoie; (1150: Resclires). Villaggio situato lungo la strada Porrentruy-Damvant-Besançon, all'inizio dell'asse che collega verso sud l'alta Ajoie alla valle del Doubs tra Saint-Ursanne e Saint-Hippolyte (Doubs). Pop: 274 ab. nel 1818, 321 nel 1850, 362 nel 1900, 249 nel 1950, 187 nel 2000. Incorporato nella signoria di Roche-d'Or nel 1283, dalla fine del XV sec. R. dipese dalla grande giurisdizione (mairie) di Chevenez (principato vescovile di Basilea). Sotto il regime franc. (1793-1813) fece parte dei Dip. del Mont-Terrible e dell'Haut-Rhin, prima di essere integrato nel cant. Berna (baliaggio poi distr. di Porrentruy, 1815-1978). Sul piano ecclesiastico R. dipese dalla parrocchia di Damvant fino al 1877; la parrocchia di R. fu riconosciuta da Berna solo nel 1935. La chiesa dei SS. Gervasio e Protasio venne ricostruita tra il 1860 e il 1864. Nel 1836 R. adottò lo statuto di commune mixte. Il villaggio, che all'inizio del XXI sec. conservava un carattere agricolo, conobbe attorno al 1900 una modesta industrializzazione, grazie allo sviluppo dell'orologeria (attualmente scomparsa). Vicino al confine con la Francia si trovano alcune grotte notevoli (scoperte nel 1889) e il Préhisto-Parc, aperto nel 1994.

Riferimenti bibliografici

  • L. Vautrey, Notices historiques sur les villes et les villages du Jura bernois, 4, 1863, 280-283 (rist. 1979)