de fr it

Seleute

Ex com. JU, distr. Porrentruy, dal 2009 forma con Epauvillers, Epiquerez, Montenol, Montmelon, Ocourt e Saint-Ursanne il com. di Clos du Doubs; (1180: Celute). È formato dal villaggio di S. e dalla tenuta di Monnat sulla riva destra del Doubs e dalle tenute di La Cernie Dessus e La Cernie Dessous sulla riva sinistra. Pop: 130 ab. nel 1818, 148 nel 1850, 116 nel 1900, 118 nel 1950, 67 nel 2000, 74 nel 2008.

Seleute: carta di situazione 2008 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2020 DSS.
Seleute: carta di situazione 2008 (Geodati: Ufficio federale di statistica, Swisstopo, OpenStreetMap) © 2020 DSS.

Appartenente al capitolo di Saint-Ursanne (principato vescovile di Basilea) fino al 1793, S. era suddiviso in sei colonie. Sotto il dominio franc. fece parte dei Dip. del Mont-Terrible (1793-1800) e dell'Haut-Rhin (1800-13), prima di essere integrato nel cant. Berna (1815-1978). Sul piano ecclesiastico S. ha sempre fatto capo alla parrocchia di Saint-Ursanne. Nel 1836 adottò lo statuto di commune mixte. Nel 1972 fu eseguita una ricomposizione parcellare. All'inizio del XXI sec. S. conservava un carattere essenzialmente agricolo.

Riferimenti bibliografici

  • F. Chèvre, Histoire de St-Ursanne, du chapitre, de la ville et de la prévôté de ce nom, 1887, 809-812 (rist. 1981)
  • Saint-Ursanne et le Clos du Doubs, 1983

Suggerimento di citazione

Prongué, Dominique: "Seleute", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.05.2020(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003008/2020-05-18/, consultato il 14.04.2021.