de fr it

Albert vonHaller

18.7.1808 Berna, 28.11.1858 Coira, rif., dal 1826 catt., di Berna. Figlio di Karl Ludwig (->). Seguì suo padre a Parigi quando quest'ultimo dovette lasciare Berna a causa della sua conversione al cattolicesimo. Nel 1829 entrò nel collegio Germanico di Roma e studiò all'Univ. Gregoriana; nel 1834 fu ordinato sacerdote e conseguì il dottorato in teol. Fu segr. del nunzio Filippo De Angelis a Svitto (1836), parroco di Galgenen (1839) e decano del capitolo di Ausser-Schwyz (1842) nonché canonico residente e vicario generale della diocesi di Coira (1855). Nel 1858, l'anno in cui morì, divenne coadiutore del vescovo Kaspar de Carl von Hohenbalken e fu ordinato vescovo ad Einsiedeln.

Riferimenti bibliografici

  • J. G. Mayer, Geschichte des Bistums Chur, 2, 1914, 668
  • HS, I/1, 511
  • Gatz, Bischöfe 1803, 279
  • LThK, 4, 1334
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.7.1808 ✝︎ 28.11.1858

Suggerimento di citazione

Ettlin, Leo: "Haller, Albert von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003030/2009-11-05/, consultato il 27.10.2020.