de fr it

Amanz KasparAffolter

10.6.1825 Niedergerlafingen (oggi Gerlafingen), 28.9.1861 Soletta, catt., di Niedergerlafingen. Figlio di Urs Josef, agricoltore e membro del Gran Consiglio solettese. (1853) Josepha Kleophe von Büren, figlia di Urs Josef, cancelliere distr. a Kriegsstetten. Frequentò la scuola magistrale a Oberdorf (SO), le superiori a Soletta e l'Acc. a Losanna. Studiò diritto a Heidelberg e Monaco e dal 1851 lavorò come avvocato a Soletta. Fu deputato al parlamento solettese quale esponente del partito radicale (1851-56); alla guida del movimento democratico per la riforma costituzionale, nel 1856 fu eletto pres. della Costituente cant. Membro dell'esecutivo solettese dal 1856 al 1861, diresse i Dip. delle costruzioni, delle acque e delle foreste e, nel 1861, dell'agricoltura; nel contempo fu membro del Consiglio degli Stati. Diede un apporto determinante al varo della legge cant. sull'amministrazione forestale, le opere idriche e le bonifiche. Mentre era a capo dei lavori pubblici fu costruita la strada Thal-Mümliswil-Hägendorf e furono realizzati importanti progetti, tra cui la costruzione dell'ospedale psichiatrico cant., delle carceri e del deposito cant. Pres. della Soc. solettese di agricoltura, fu fra i membri più influenti della Soc. sviz. di utilità pubblica.

Riferimenti bibliografici

  • K. Brunner, «Ein grosser Solothurner», in Lueg nit verby, 1961
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 411
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF