de fr it

IwanBally

13.12.1876 Schönenwerd, 2.8.1965 Schönenwerd, rif., di Schönenwerd. Figlio di Eduard (->). (1901) Clara Wissmann, figlia di Ludwig, proprietario di una latteria, di Francoforte sul Meno. Frequentò le scuole ad Aarau, studiò al Politecnico fed. e all'Univ. di Zurigo. Dopo un tirocinio bancario a Parigi, nel 1897 entrò nell'azienda paterna. Soggiornò in Inghilterra e si recò più volte negli Stati Uniti. Divenuto membro della direzione della C. F. Bally AG, diresse il processo di razionalizzazione secondo il modello statunitense. Dopo la trasformazione dell'azienda in una holding, B. presiedette i consigli di amministrazione delle fabbriche di scarpe Bally (1921-54) e, per molto tempo, della fabbrica di Vienna. Fu vicepres. dell'Ass. degli industriali sviz. delle calzature (1918-44), membro della Camera di commercio solettese e della Camera di commercio sviz. Presiedette la commissione della scuola primaria e quella della scuola secondaria di Schönenwerd e nel 1929 fu tra i promotori dell'ist. di economia aziendale del Politecnico fed. di Zurigo. Radicale, fu deputato al Gran Consiglio solettese (1921-33) e Consigliere agli Stati (1937-43). Dal 1939 al 1946 presiedette il sindacato dell'economia di guerra per i pellami, il cuoio e le scarpe.

Riferimenti bibliografici

  • Gedenkfeier 5. August in der Stiftskirche Schönenwerd für I. Bally, 1965
  • R. Jaun, Management und Arbeiterschaft, 1986
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.12.1876 ✝︎ 2.8.1965