de fr it

FranzEng

19.7.1928 Olten, catt., di Stüsslingen. Figlio di Werner, tecnico meccanico e fabbricante. Ruth Nemec, figlia di Josef, funzionario di banca. Ha frequentato il collegio di Svitto e studiato diritto all'Univ. di Berna, conseguendo il dottorato nel 1956. Avvocato e notaio, dal 1965 ha esercitato l'avvocatura nel ramo economico, con un proprio studio a Soletta. È stato sindaco di Günsberg (1964-77), deputato al Gran Consiglio solettese (1965-73), Consigliere nazionale (1971-87, pres. 1983), pres. del gruppo parlamentare del partito radicale democratico (1978-82) e membro di varie commissioni (finanze, delegazione delle finanze, gestione, economia esterna, trasporti). Nel 1990 è stato incaricato speciale del Dip. militare fed. per lo scandalo delle schedature. Ha presieduto l'Ass. sviz. delle aziende concessionarie di automobili (1976-90) e la Comunità d'interessi per il trasporto pubblico (1977 al 1984). Ha fatto parte di vari consigli di amministrazione (Attisholz Holding AG, di cui è stato pres., AEK Energie AG, Atel, Ascom, Centrale d'emissione dei com. sviz., Banca commerciale di Soletta). Nel 1983 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria di Günsberg.

Riferimenti bibliografici

  • Solothurner Zeitung, 13.7.1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.7.1928

Suggerimento di citazione

H. Flatt, Karl: "Eng, Franz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.10.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003063/2004-10-22/, consultato il 27.11.2020.