de fr it

Johann BonaventuraCartier

1.4.1800 Olten, 24.10.1858 Soletta, catt., di Oensingen. Figlio di Urs Peter Joseph (->). Elisa von Arx, di Olten. Seguì una formazione commerciale a Neuchâtel, Le Havre e Como. Municipale (1825-33) ed esattore com. a Olten (1830-33), partecipò con ardore alla Rigenerazione del 1830; dal 1833 al 1839 fece parte del Gran Consiglio solettese e fu inviato alla Dieta fed. Nel 1837 si schierò a favore della soppressione delle decime; dopo l'approvazione della relativa legge, i com. di Gretzenbach e Däniken, per ringraziarlo, piantarono degli alberi in suo onore. Membro del Piccolo Consiglio e direttore delle finanze, fu Consigliere di Stato (1841-51) nonché ispettore capo e cassiere del sale (1851-56). Nel 1849 fu pres. del comitato organizzatore della festa della Soc. sviz. di musica.

Riferimenti bibliografici

  • H. Dietschi, 170 kleine Oltner Biographien, ms., s.d. (presso ACit Olten)
  • SolGesch., 4/I
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.4.1800 ✝︎ 24.10.1858