de fr it

WerdAG

Ex. com. AG, distr. Muri, esteso su entrambe le rive della Reuss, dal 1899 parte del com. di Rottenschwil; (XII sec.: Werda). Il villaggio rurale sparso di W. si trova sulla sponda sinistra della Reuss. Pop: 140 ab. nel 1850, 125 nel 1888. Già prima del 1160 il convento di Muri possedeva un terzo dei diritti di W. Questo fu ceduto nel 1361 dagli Asburgo, avogadri del convento, a Heinrich von Seengen; esso comprendeva la parte a sinistra del fiume che in seguito fece parte dei Freie Ämter. Nel 1414 Bremgarten (AG) acquisì la bassa giurisdizione degli altri due terzi di W., situati sulla riva destra e appartenenti al Kelleramt. I cant. conf. si opposero ai ripetuti tentativi del convento di Muri di imporsi su tutto il baliaggio. Dal 1415 l'alta giustizia fu esercitata da Zurigo nel Kelleramt e dai Conf. nei Freie Ämter; questa situazione generò frequenti conflitti di competenze. Sul piano ecclesiastico W. dipese da Lunkhofen. L'uso del traghetto era gratuito per chi si recava in chiesa e a lavorare i campi sulla riva destra del fiume. Nel 1798 W. venne assegnato come parte del com. di Aristau al distr. di Muri nel cant. elvetico di Baden; dal 1803 al 1898 formò un com. autonomo.

Riferimenti bibliografici

  • MAS AG, 5, 464 sg.