de fr it

Kurzrickenbach

Ex Ortsgemeinde TG, com. Kreuzlingen, distr. Kreuzlingen; (830[?]: Richinbah; 1270: Richenbach brevior). Le Ortsgemeinden di K. e Kreuzlingen si unirono nel 1927 nel com. politico unitario (Einheitsgemeinde) di Kreuzlingen, a cui nel 1928 aderì Emmishofen. Pop: 520 ab. nel 1850, 525 nel 1900, 970 nel 1920. Sono stati rinvenuti insediamenti rivieraschi del Neolitico. Nel ME K. fece parte della parrocchia vescovile di Costanza (Bischofshöri), più tardi del baliaggio di Eggen. Dal tardo ME fino al 1798 i diritti di bassa giustizia furono detenuti da Costanza. Dal 914 K. fece capo alla parrocchia di S. Paolo a Costanza. La cappella di S. Pietro fu costruita nel 1157, la chiesa a Egelshofen nel 1724. Nel 1528 il villaggio passò alla Riforma. Dal 1709 K. ebbe un pastore rif.; i diritti di collazione appartenevano alle città di San Gallo e Zurigo. Fino al XIX sec. fu praticata la tessitura del lino, mentre nel XX sec. l'economia fu caratterizzata dalla campicoltura e dalla coltivazione di lino, frutta e vite. Divenuto quartiere di Kreuzlingen, dal 1950 K. ha vissuto un forte sviluppo economico.

Riferimenti bibliografici

  • E. Heeb, Kurzrickenbach, 1991