de fr it

Burg bei Murten

Ex comune del canton Friburgo, nel distretto del Lac, dal 1975 parte del comune di Morat. Piccolo agglomerato agricolo sovrastante Morat, è situato su un versante del pendio della bassa collina morenica ad est del lago di Morat e del Grosses Moos. Prime attestazioni: 1340: Chastel (1340), Castro (1394), Castro villa (1413), Burg (1510). Popolazione: 216 abitanti nel 1850, 187 nel 1880, 246 nel 1900, 187 nel 1950, 167 nel 1970.

In passato si fece distinzione fra Unterburg e Oberburg; la fortezza dalla quale deriva il nome di Burg doveva sorgere a Oberburg, ma non sono state rinvenute attestazioni scritte o archeologiche che ne documentino l'esistenza. Dal XIV secolo Burg è attestato come parte della signoria di Morat, divenuta baliaggio comune di Berna e Friburgo dopo le guerre di Borgogna e unicamente di Friburgo nel 1798. L'antica casa signorile dei Manuel, a Oberburg, fu adibita nel 1892 a orfanotrofio per il distretto riformato del Lac (demolito dopo gli incendi del 1964 e 1965). Nel 1694 fu fondata una scuola in lingua tedesca per i villaggi di Altavilla, Burg e Lurtigen. Il rivoluzionario russo Alexander Ivanovic Herzen divenne cittadino di Burg nel 1851.

Riferimenti bibliografici

  • Murtenkalender, 1936-1937
  • B. Roth, «Die romanisch-deutsche Sprachgrenze im Murtenbiet während des 15. Jahrhunderts», in Freiburger Geschichtsblätter, 1965, 53, spec. 153-160
Scheda informativa
Prima/e menzione/i
1340: Chastel
1394: Castro
1413: Castro villa
1510: Burg

Suggerimento di citazione

Schöpfer, Hermann: "Burg bei Murten", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.03.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003214/2011-03-17/, consultato il 26.11.2020.