de fr it

Eschiens

Frazione del com. di Ecublens (FR), distr. Glâne, situata fra il ruscello Parimbot e il fiume Broye; (1245: Eschiens; 1274: Echichens). Dal 1883 E. formò con Ecublens e Villangeaux un'unità amministrativa; la fusione vera e propria avvenne nel 1969. Pop: 75 ab. nel 1831, 66 nel 1960. Villaggio situato lungo la strada, E. era posto lungo l'antico asse medievale Oron-Moudon, sulla sponda sinistra della Broye. Una fam. nobile che portava lo stesso nome risulta cit. nel XIII sec. Nel ME le abbazie di Hautcrêt e di Saint-Maurice avevano dei possedimenti nel villaggio. Dipendente dalla signoria di Rue, E. ebbe la medesima sorte di Ecublens e nel 1536 venne unito al baliaggio di Rue; in ambito religioso ha sempre fatto capo alla parrocchia di Promasens. Nonostante la linea ferroviaria Palézieux-Lyss (1874), E. ha mantenuto un carattere essenzialmente agricolo (tabacco, cereali).

Riferimenti bibliografici

  • Dellion, Dict., 9, 279-281