de fr it

RuediSchatz

Durante una spedizione del Club alpino accademico di Zurigo sul Dhaulagiri nell'Himalaya nel 1953 (Ringier Bildarchiv) © Staatsarchiv Aargau / Ringier Bildarchiv.
Durante una spedizione del Club alpino accademico di Zurigo sul Dhaulagiri nell'Himalaya nel 1953 (Ringier Bildarchiv) © Staatsarchiv Aargau / Ringier Bildarchiv. […]

20.2.1925 San Gallo, 13.5.1979 Herisau, rif., di San Gallo. Figlio di Rudolf, direttore di un ufficio postale, e di Hulda Herensperger. (1956) Marianne Rehsteiner, figlia di Victor Wilhelm, avvocato, banchiere e membro del Gran Consiglio. Studiò economia all'Univ. di San Gallo (1945-47) e germanistica all'Univ. di Zurigo (1947-51), conseguendo il dottorato in lettere (1954). Fu segr. del PRD del cant. San Gallo (1953-55). Assistente di direzione presso la Aar e Ticino SA di Elettricità (1956-61), fu attivo presso la Gebrüder Bühler AG a Uzwil (1961-68; direttore della filiale di Minneapolis nel 1962-65; membro della direzione dal 1965) e socio della banca Wegelin & Co (dal 1969). Fu poi deputato al Gran Consiglio sangallese (1972-76), pres. cant. del PRD (1972-79), Consigliere nazionale (1975-79), pres. della Camera di commercio sangallese (1970-79) e cofondatore e primo pres. (1970-79) della Fondazione sviz. per la tutela del paesaggio. Si impegnò per un equilibrio tra ordinamento economico di stampo liberale e protezione dell'ambiente.

Riferimenti bibliografici

  • Trauerfeier für Dr. R. Schatz, 1979
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.2.1925 ✝︎ 13.5.1979

Suggerimento di citazione

Mayer, Marcel: "Schatz, Ruedi", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.07.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003228/2011-07-11/, consultato il 27.11.2020.