de fr it

SigmundWidmer

30.7.1919 Zurigo, 11.8.2003 Visp, rif., di Winterthur e dal 1951 di Zurigo. Figlio di Huldreich, avvocato, e di Bertha Gizella Oechslin. (1948) Elisabeth Zürrer, figlia di Heinrich, commerciante. Dopo le scuole e una formazione di maestro elementare a Zurigo, studiò storia e germanistica alle Univ. di Zurigo e Ginevra (1944-48), conseguendo il dottorato all'Univ. di Zurigo (1948). Insegnante di scuola secondaria a Zurigo (1949-54), per l'AdI fu consigliere com. (1950-54) e municipale (1954-82; dicastero delle costruzioni fino al 1966, poi sindaco) di Zurigo. Consigliere nazionale (1963-66 e 1979-91), nel 1983 con un intervento parlamentare diede avvio al Dizionario storico della Svizzera. Presiedette l'Unione intern. dei sindaci per l'intesa franco-ted. e l'avvicinamento tra i popoli europei (1967-77) e Pro Helvetia (1986-89). Nel 1992 fu incaricato dal Consiglio fed. di mediare nel conflitto del Giura (cosiddetto rapporto W. del 1993). Fu inoltre attivo in campo pubblicistico con articoli di giornale, conferenze e libri su questioni storiche e d'attualità. Colonnello di fanteria.

Riferimenti bibliografici

  • Illustrierte Geschichte der Schweiz, 1965 (19822)
  • Zürich: eine Kulturgeschichte, 13 voll., 1975-1985
  • Worte zur Zeit, 1989 (con prefaz. di J. R. von Salis)
  • NZZ, 13.8.2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF