de fr it

Laos

Carta di situazione Laos © 2004 DSS e cartografia Kohli, Berna.
Carta di situazione Laos © 2004 DSS e cartografia Kohli, Berna.

Antico regno dell'Asia sudorientale, sotto protettorato franc. dal 1893 e integrato nell'Unione indocinese franc. nel 1899, il L. ottenne una parziale autonomia nel 1949 e la piena indipendenza nel 1953; nel 1975 venne proclamata la Repubblica popolare democratica del L. Nel 1902 e nei decenni seguenti la maggioranza degli Svizzeri residenti nel Paese era costituita dai membri (una decina) della Missione evangelica del L. Dopo il 1951, con l'arrivo di alcuni commercianti, piantatori ed ingegneri, il loro numero aumentò e nel 1974 raggiunse le 60 persone (46 nel 2005). Nel 1960-61, Eduard Zellweger fu attivo in L. come rappresentante speciale del segr. generale dell'ONU. In seguito diversi Svizzeri vi lavorarono per conto di org. intern. Nel 2005 vivevano in Svizzera 298 Laotiani. Il Consiglio fed. attese fino al 1957 per riconoscere l'indipendenza del L. e il 1963 per allacciare delle relazioni diplomatiche (consolato a Vientiane). Alcuni incontri intern. decisivi per il Paese si tennero a Ginevra (1954 e 1962) e Zurigo (1961), ma la Svizzera (che ha una diversa accezione di neutralità rispetto al L.) non vi ebbe alcuna parte. Ridotta al minimo dopo il 1975, la presenza sviz. si limita ad alcuni progetti di sostegno alla formazione professionale (con il concorso della Banca mondiale) e di promozione sanitaria (attraverso la Croce Rossa) e alla realizzazione di opere infrastrutturali (con il Comitato del Mekong).

Riferimenti bibliografici

  • Documentazione del DFAE