de fr it

DemetrioCamuzzi

27.6.1858 Montagnola, 6.6.1899 Lugano, libero pensatore, di Montagnola. Figlio di Agostino, architetto. Matilde Oliviero. Studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo, all'Univ. di Pavia e all'Acc. di Brera. Membro del comitato liberale del distr. di Lugano, nel 1885 fondò la Soc. di mutuo soccorso dei Franchi Liberali della Collina d'Oro. Fra gli esponenti del comitato liberale cant., ebbe parte di primo piano nella rivoluzione dell'11.9.1890. Fu sindaco di Montagnola (1892-95), membro della Costituente cant. del 1892, deputato al Gran Consiglio ticinese (1893-95) e al Consiglio nazionale (1893-99). Dal 1895 al 1899 ricoprì pure la delicata carica di commissario di governo di Lugano. Affiliato alla massoneria, militò nell'estrema sinistra del partito liberale; nel 1897 fu tra i fondatori dell'Unione radicale sociale ticinese, ass. che sosteneva la scuola laica, la separazione fra Stato e Chiesa e si impegnava per la risoluzione delle questioni sociali.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 731
  • Architektenlex., 118
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.6.1858 ✝︎ 6.6.1899