de fr it

Jachen UlrichKönz

Jachen Ulrich Könz, ritratto fotografico della metà degli anni 1870 (Kulturarchiv Oberengadin, Samedan).
Jachen Ulrich Könz, ritratto fotografico della metà degli anni 1870 (Kulturarchiv Oberengadin, Samedan).

2.3.1819 Guarda, 7.3.1901 Guarda, rif., di Guarda. Figlio di Jachen Ulrich, agricoltore e Landamano, e di Anna Stasia Troll. Anna Steiner, figlia di Peider, medico a Lavin. Dopo la scuola del villaggio a Guarda, lezioni private e la scuola cant. a Coira, studiò diritto a Zurigo e Jena. Nel 1843 fondò il settimanale L'Aurora d'Engiadina. Agricoltore e avvocato a Guarda, fu anche contitolare dell'albergo Post a Scuol e di stabilimenti balneari in Valtellina. Fu attuario (1845-49) e pres. (1853-55) del circ. di Obtasna, pres. del tribunale del distr. di Inn (1876-99) e giudice cant. (1863-98). Liberale di forte impronta federalista, impegnato soprattutto nell'ambito della politica del turismo e dei trasporti, fece parte del Grande (1847-99, con alcune interruzioni) e del Piccolo Consiglio (1862) grigionesi e del Consiglio agli Stati (1872-73). Fu inoltre pres. del consiglio di amministrazione della Kurhaus Tarasp AG.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 617
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Jürg Simonett: "Könz, Jachen Ulrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.04.2022(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003570/2022-04-04/, consultato il 13.08.2022.