de fr it

Johann Gaudenz DietegenSalisSeewis

5.12.1825 Coira, 27.3.1886 Coira, rif., di Seewis im Prättigau, Malans, Coira e Flims. Figlio di Johann Jakob, Vicelandamano della Lega delle Dieci Giurisdizioni, e di Anna von Jenatsch. Abiatico di Johann Gaudenz (->). Cognato di Simeon Bavier. Anna von S.-Soglio, figlia di Peter Johannes, maggiore al servizio dell'Inghilterra. Dopo la scuola cant. a Coira (1837-43), studiò filosofia e diritto a Bonn, Heidelberg e Berlino (1847-48), dove aderì a un gruppo democratico e partecipò alla rivoluzione del 1848 come comandante di una milizia. Conseguito il dottorato in diritto, fu avvocato a Coira e in seguito visse di rendita quale possidente a Malans e Coira. Prefetto (1850), fu deputato al Gran Consiglio grigionese (1849-55 e 1858-65), membro del Piccolo Consiglio (1855-57), deputato al Consiglio degli Stati (1855 e 1857-60) e al Consiglio nazionale (1860-69, 1875-78 e 1879-81). Oratore popolare, fu, insieme a Gaudenz Gadmer e Florian Gengel, uno dei principali esponenti dell'ala radicale democratica dei radicali grigionesi. Sostenitore del diritto di referendum, della revisione totale della Costituzione fed. del 1874 e della protezione dei lavoratori, rinunciò a portare la particella nobiliare.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ASGR
  • F. Pieth, «Nationalrat G. von Salis-Seewis», in BM, 1919, 1-16
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 626 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Simonett, Jürg: "Salis, Johann Gaudenz Dietegen (Seewis)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.01.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003588/2012-01-06/, consultato il 21.09.2020.