de fr it

JakobAmsler

11.10.1848 Meilen, 12.2.1909 Tunisi, rif., di Meilen (fino al 1894) e, dal 1892, di Aussersihl (oggi Zurigo). Figlio di Johannes. (1887) Elise Rosa Künzi, figlia di Peter, di Uebeschi. Dopo una giovinezza difficile, dal 1867 studiò diritto a Zurigo e Heidelberg, lavorando nel contempo per pagarsi gli studi; conseguì il dottorato a Zurigo nel 1871. Fu segr. del Dip. di giustizia e polizia (1871-74), sostituto procuratore pubblico (dal 1874) e primo procuratore pubblico (1875-78); in seguito si dedicò alla professione di avvocato (1878-93). Nel 1893 fu nominato direttore generale della Banca popolare sviz.; aderì alla Soc. del Grütli e in seguito al partito democratico. Fu membro del legislativo della città di Zurigo (1892-1909), deputato al Gran Consiglio zurighese (1882-1902) e Consigliere nazionale (1896-1908); nell'esercito fu maggiore e gran giudice. Si adoperò attivamente per l'incorporazione del com. di Aussersihl nella città di Zurigo (1893). Politico influente, di chiara fede democratica, pur appoggiando l'intervento dello Stato in materia di politica sociale fu sempre in contrasto con le posizioni della socialdemocrazia.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 48
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.10.1848 ✝︎ 12.2.1909