de fr it

EmilHardmeier

23.10.1870 Wallikon (com. Pfäffikon), 7.11.1935 Berna, rif., di Zumikon e Uster. Figlio di Gottlieb, agricoltore e arrotino, e di Luise Meili. (1900) Lina Ritter, figlia di Rudolf, commerciante di vino, di Uster. Di origini modeste, dopo la scuola magistrale a Küsnacht (ZH, 1886-90), insegnò alla scuola ted. di Locarno (1891-93). Si formò poi quale insegnante di scuola secondaria a Losanna e Zurigo (1893-95) e insegnò alla scuola secondaria di Uster e alla scuola di commercio della Soc. dei commercianti (1895-1930). Fu deputato al Gran Consiglio zurighese per il partito democratico (1908-26) e al Consiglio nazionale (1917-35). Fu pres. del consiglio parrocchiale e dell'assistenza pubblica di Uster (1901-19), membro del sinodo (1914-20) e del Consiglio ecclesiastico (1914-20), pres. della Soc. cant. zurighese degli insegnanti (1905-34), cofondatore e redattore del foglio Der pädagogische Beobachter im Kanton Zürich (1907) e membro del Consiglio dell'educazione (1917-35). Si impegnò per la modernizzazione e lo sviluppo sociale dell'educazione dei giovani, della scuola pubblica e dell'istruzione popolare.

Riferimenti bibliografici

  • Der pädagogische Beobachter im Kanton Zürich, n. 20/21, 29.11.1935
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 74 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.10.1870 ✝︎ 7.11.1935