de fr it

JohannesRyf

20.9.1844 Horgen, 30.6.1914 Zurigo, rif., di Horgen e dal 1881 di Zurigo. Figlio di Johannes, avvocato e giudice distr., e di Anna Huber. (1868) Lina Dorothea Bartenfeld, figlia di Karl, fabbricante di passamanerie. Dopo l'Ist. Hüni di Horgen e il liceo a Zurigo, studiò diritto a Zurigo, Heidelberg e Berlino, conseguendo il dottorato all'Univ. di Zurigo (1867). Compì soggiorni a Parigi e Londra. Titolare di uno studio legale a Zurigo, dal 1867 al 1876 fu libero docente di diritto romano all'Univ. di Zurigo. Fu membro della Corte di cassazione (1887-93) e fondatore della Soc. zurighese dei telefoni, che diresse dal 1880 al 1886. Fu deputato liberale, poi radicale al Gran Consiglio zurighese (1872-1914; pres. nel 1880, 1888 e 1914) e al Consiglio nazionale (1878-84). Il suo atteggiamento intransigente quale rappresentante dei creditori nella questione della Ferrovia nazionale contro Winterthur gli costò la rielezione nel 1884. Presiedette il consiglio di amministrazione del Credito fondiario sviz. (1907-14). Tenente colonnello e gran giudice della divisione 6.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 100 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.9.1844 ✝︎ 30.6.1914