de fr it

TheodorZiegler

3.9.1832 Winterthur, 9.12.1917 Winterthur, rif., di Winterthur. Figlio di Jakob, pasticciere e pittore paesaggista. (1859) Anna Rothpletz, figlia di Franz, tintore. Dopo le scuole a Winterthur e il liceo a Zurigo (1849), studiò diritto a Zurigo e Heidelberg (1851-53) e svolse un praticantato a Losanna. Tornato a Winterthur, fu avvocato (1855-66 e 1879-1910) e cancelliere cittadino (1866-73). Democratico, fu membro della Costituente e della commissione dei 35 (1868-69), del Gran Consiglio zurighese (1869-77) e del Consiglio degli Stati (1869), come pure sindaco (1873-75) e consigliere com. (1895-1910) di Winterthur. Diresse la ferrovia Winterthur-Singen-Kreuzlingen (1872-75) e la Ferrovia nazionale sviz. (FNS, 1875-78). Fece inoltre parte del consiglio di amministrazione delle tessiture seriche meccaniche di Winterthur (1871-1917). Braccio destro di Johann Jakob Sulzer, fu tra i principali promotori della politica ferroviaria di Winterthur. Dopo il fallimento della FNS, limitò l'impegno politico al piano locale, a favore delle rivendicazioni democratiche.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BCit Winterthur
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 131 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF