de fr it

Franz XaverEggspühler

19.11.1861 Klingnau, 4.5.1930 Zurigo, catt., di Klingnau. Figlio di Johann Sebastian, piccolo contadino. Elise Waldkirch, figlia di un oste di Zurzach. Dopo il liceo a Svitto, studiò diritto a Basilea, Strasburgo, Berlino, Breslavia e Berna e conseguì la patente di avvocato e notaio. Cancelliere (1886-92) e pres. (1892-1905) del tribunale distr. di Zurzach, fu Granconsigliere argoviese (1893-1905, pres. 1904-05), Consigliere nazionale catt. conservatore (1902-30) nonché giudice (1905-30) e in due occasioni pres. del tribunale d'appello argoviese. Fu pres. del Consiglio sinodale della Chiesa catt.-romana. E., politico popolare attento agli interessi collettivi, fu uno dei capi dei catt. conservatori argoviesi. Instancabile fautore di una linea ferroviaria attraverso la valle della Surb, non ne ottenne la costruzione ma, grazie alla legge fed. del 1915, per la quale si batté a lungo, garantì alla valle un collegamento autopostale già nel 1921.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 644 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.11.1861 ✝︎ 4.5.1930

Suggerimento di citazione

Steigmeier, Andreas: "Eggspühler, Franz Xaver", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.01.2000(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003753/2000-01-26/, consultato il 29.10.2020.