de fr it

ArthurSchmid

Fotografia realizzata verso il 1950 (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo, F Fb-0010-39).
Fotografia realizzata verso il 1950 (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo, F Fb-0010-39).

30.4.1889 Staffelbach, 14.11.1958 Oberentfelden, senza confessione, di Staffelbach e dal 1954 di Oberentfelden. Figlio di Gottlieb, negoziante, e di Rosette Morgenthaler. (1926) Frieda Lina Herzig. Studiò economia politica all'Univ. di Zurigo (1909-13), conseguendo il dottorato. Insegnò materie commerciali a Zurigo. Entrato nel PS durante gli studi, fece parte del Gran Consiglio zurighese (1917-20), del municipio di Winterthur (dal 1919) e del Consiglio nazionale per il cant. Argovia (dal 1919 fino alla morte). Segr. del PS argoviese (dal 1920), fu nel contempo redattore del Freier Aargauer. Rappresentò il PS anche nel Gran Consiglio argoviese (1921-58, pres. 1930-31). Oratore di talento, rispettato dagli avversari politici, fu uno dei primi dirigenti socialisti a schierarsi in favore della difesa nazionale negli anni 1930-40. Fermamente contrario agli estremismi di destra e di sinistra, si oppose al frontismo e al nazionalsocialismo così come al comunismo. Quale Consigliere nazionale e pres. del gruppo parlamentare socialista (1925-36) si distinse nell'ambito della politica estera, finanziaria e dell'educazione. Assunse grosse responsabilità quale membro della commissione dei pieni poteri (1941-47). Sotto la sua direzione il Freier Aargauer divenne un quotidiano apprezzato anche fuori dalla cerchia socialista. S. si impegnò anche quale membro del comitato direttivo dell' Ass. sviz. degli editori di giornali.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 669
  • U. Huber, Ein eigener, klarer Ton: A. Schmid - Chefredaktor des "Freien Aargauers" von 1920 bis 1958, mem. lic. Friburgo, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.4.1889 ✝︎ 14.11.1958