de fr it

Karl vonSchmid von Bellikon

15.9.1827 Böttstein, 12.12.1889 Baden, catt., di Altdorf (UR) e Böttstein. Figlio di Josef, proprietario del castello di Böttstein e membro del Gran Consiglio, e di Josefa Schönlein. Pronipote di Franz Joseph (->). (1852) Josefa Müller, figlia di Karl, capitano. Dopo il collegio dei gesuiti a Friburgo, studiò filosofia, diritto e scienze politiche a Friburgo, Lovanio e Friburgo in Brisgovia. Nel 1854 rilevò il castello di Böttstein. Giudice del tribunale distr. di Zurzach (1862), fu deputato catt. conservatore al Gran Consiglio argoviese (1862-85), Consigliere agli Stati (1863-64), Consigliere nazionale (1864-89, con interruzione dal 1875 al 1878), giudice supplente del Tribunale fed. (1880) e vicepres. della Costituente cant. (1884-85). Collaborò al foglio regionale Die Botschaft. Difese gli interessi della minoranza catt. e si batté per il mantenimento dei conventi femminili argoviesi di Hermetschwil e Gnadental e del capitolo di Zurzach.

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 676
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée , 1, 670 (con errori)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF