de fr it

AlwinWeber

12.7.1857 Menziken, 26.2.1919 Lucerna, rif., di Menziken. Figlio di Heinrich, candeggiatore, e di Verena nata W. (1882) Marie Frey, figlia di Rudolf, agricoltore e addetto alla misurazione delle tele di lino. Dopo le scuole a Menziken e Reinach (AG), compì un apprendistato di banca a Menziken. In seguito fu impiegato di banca a Menziken, contabile a Zurigo, socio della conceria Landis & Weber a Coira (1893-95), fondatore (1895) e direttore (fino al 1919) della fabbrica di cinghie Weber & Co a Menziken e fondatore (1905) e pres. del consiglio di amministrazione (fino al 1918) della fabbrica di prodotti in alluminio Gontenschwil AG (Alu Menziken). Fu membro della direzione della ferrovia della valle della Wyna e, dal 1896 al 1899, del comitato direttivo della Soc. sviz. dei costruttori di macchine. Fece inoltre parte del Gran Consiglio argoviese (1905-19, membro della commissione dei conti dello Stato) e del Consiglio nazionale (1908-19, PRD). Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 680
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.7.1857 ✝︎ 26.2.1919