de fr it

HansWeber

26.11.1839 Lenzburg, 30.5.1918 Berna, riformato, di Oberflachs e Hunzenschwil. Figlio di Johann, docente di scuola magistrale. Julie Wagner, figlia di Wilhelm, di Esslingen (Württemberg). Studiò diritto a Heidelberg, Monaco di Baviera e, nel 1861-1862, a Zurigo, conseguendo la patente argoviese di avvocato (1863). Avvocato a Lenzburg e redattore dell'Aargauisches Wochenblatt (1863-1872), fu procuratore generale straordinario della Confederazione durante il processo per la rivolta della Tonhalle a Zurigo (1871). Caporedattore della Neue Zürcher Zeitung (1872-1876), fu inoltre deputato radicale al Gran Consiglio argoviese (1864-1872), Consigliere nazionale (1872-1875), giudice del Tribunale federale (1876-1908, presidente nel 1881-1882), poi direttore dell'Ufficio centrale dei trasporti ferroviari internazionali (1908-1917). Nel 1872 si prodigò per la ripresa della revisione della Costituzione federale e le sue mozioni influenzarono l'articolo costituzionale sulla scuola. Nel 1894 l'Università di Zurigo gli conferì il dottorato honoris causa.

Riferimenti bibliografici

  • Biographisches Lexikon des Aargaus, 1803-1957, 1958, 827-829
  • E. Gruner (a cura di), Die schweizerische Bundesversammlung/L'Assemblée fédérale suisse 1848-1920, 1, 1966, 681
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Duss, Vanessa: "Weber, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 01.11.2019(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003805/2019-11-01/, consultato il 29.10.2020.