de fr it

RichardZschokke

11.2.1865 Gontenschwil, 25.5.1946 Gontenschwil, rif., di Aarau, Gontenschwil e Malans. Figlio di Achilles, pastore rif., e di Susanna Gautschi. Fratello di Erwin (->). Cugino di Conrad (->) e Friedrich (->). Nipote di Alfred (->), Emil (->), Peter Olivier (->) e Theodor (->). (1895) Ida Heinrika Zumsteg, figlia di Johann. Dopo le scuole a Gontenschwil e Menziken e la scuola cant. ad Aarau, studiò ingegneria civile al Politecnico fed. di Zurigo (1883-87). Direttore dei lavori di ampliamento degli impianti portuali di Genova e di fortificazione nella regione del San Gottardo, nel 1901 trasferì lo studio di ingegneria a Wengen e diresse la costruzione della ferrovia della Jungfrau e di diverse centrali elettriche nell'Oberland bernese. Realizzò progetti per le ferrovie del Pfänder (nei pressi di Bregenz), del Bernina e della Schöllenen. Fu responsabile della realizzazione del monumento ad Aleksandr Suvorov nella gola della Schöllenen. Nel 1914 tornò a Gontenschwil. Fu deputato del partito dei contadini e dei borghesi (poi PAB) al Consiglio nazionale (1919-35) e al Gran Consiglio argoviese (1921-32). Si impegnò inoltre per la legge federale sulla caccia del 1923.

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 919 sg.
  • GeschAG, 3, 265, 309, 591
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.2.1865 ✝︎ 25.5.1946

Suggerimento di citazione

Zehnder, Patrick: "Zschokke, Richard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003809/2014-02-24/, consultato il 26.11.2020.