de fr it

DanielBieder

10.11.1825 Langenbruck, 26.10.1906 Basilea, rif., di Langenbruck e di Basilea (cittadinanza onoraria). Figlio di Daniel, oste all'insegna della Croce e sindaco. (1858) Luise Strub, di Läufelfingen. Studiò diritto a Basilea e Berlino (dottorato nel 1846). Fu giudice della corte penale del cant. di Basilea Campagna (1849-51). Rappresentò il partito dell'ordine alla Costituente (1850), fu Consigliere di Stato dal 1851 al 1855 (Dip. dell'interno) e dal 1857 al 1863 (Dip. delle finanze) e autore della legge sull'assistenza del 1859. Deputato al Consiglio nazionale (1857-63) e al Gran Consiglio (1863-66), fu avversario ("Anti") del movimento democratico di Christoph Rolle. Nel 1854 fu tra i fondatori della Basellandschaftliche Zeitung. Fu inoltre presente con ruoli di rilievo in diverse soc. ferroviarie e bancarie: segr. di direzione della Ferrovia centrale sviz. (1855-56), promotore della linea della Wasserfalle (1875), membro del comitato di amministrazione della linea del Waldenburg (1884-1902), direttore della Banca cant. (1884-1903), cassiere e vicedirettore della Banca ipotecaria di Basilea Campagna (1863-84). Trascorse gli ultimi anni di vita a Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 472
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Daniel Bider
Dati biografici ∗︎ 10.11.1825 ✝︎ 26.10.1906