de fr it

AmbrosiusRosenmund

10.4.1846 Liestal, 8.3.1896 Liestal, rif., di Liestal. Figlio di Ambrosius, tintore, e di Ursula Baumgartner. (1893) Elisabeth Mange, figlia di Marcus Louis. Dopo la scuola cant. a Zurigo, studiò chimica al Politecnico fed. di Zurigo (1866-68). Lavorò all'estero e in seguito rilevò la tintoria paterna a Liestal e fondò una fabbrica tessile. Eletto deputato radicale al Gran Consiglio di Basilea Campagna nel 1872, si dimise nello stesso anno e fu nuovamente Granconsigliere dal 1875 al 1896 (cinque volte pres.). Fu membro della Costituente cant. (1887-88 e 1889-92) e Consigliere nazionale (1882-93, non rieletto). Fu inoltre membro del consiglio di amministrazione della ferrovia di Waldenburg, della commissione redazionale del giornale Der Landschäftler e pres. della direzione dell'officina del gas di Liestal. Promosse l'introduzione dell'illuminazione a gas e dell'elettricità e si schierò a favore della creazione di una piazza d'armi a Liestal. Maggiore dell'artiglieria.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 482 sg.
  • K. Birkhäuser (a cura di), Personenlexikon des Kantons Basel-Landschaft, 1997, 127
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.4.1846 ✝︎ 8.3.1896