de fr it

Gustav JohannSchneider

4.6.1868 Reigoldswil, 11.6.1932 Liestal, rif., di Reigoldswil. Figlio di Johannes, fabbricante di telai per nastri, oste e commerciante, e di Verena Frei. (1896) Selma Plattner. Dopo la scuola reale superiore a Basilea e un tirocinio commerciale, fu commerciante di vini a Reigoldswil. Fu municipale di Reigoldswil, membro radicale della Costituente cant. (1891-92) e del Gran Consiglio di Basilea Campagna (1896-1926, pres. nel 1909-10 e 1918-19). Si prodigò per la linea ferroviaria del Wasserfallen e per migliorare le condizioni di lavoro dei produttori di passamanerie, fra l'altro promuovendo la loro assistenza e quale pres. della commissione cant. di esperti sul lavoro a domicilio (1925). Consigliere agli Stati (1914-32), fece parte della commissione delle finanze. Fu membro del consiglio di banca della banca cant. di Basilea Campagna (pres. nel 1912-19) e dei consigli di amministrazione dell'Elektra Baselland (1905-31) e dell'Autobus AG (1909-26). Tenente colonnello di fanteria, comandò la piazza d'armi di Liestal (1914-18).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 483
  • K. Birkhäuser (a cura di), Personenlexikon des Kantons Basel-Landschaft, 1997, 134
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.6.1868 ✝︎ 11.6.1932